• 0422 421742
  • info@marketingeinnovation.it

    Blog

    Email Marketing: 5 ottimi motivi per cui una PMI dovrebbe farlo

     email marketing 

    È inutile negarlo, parte delle azioni di marketing fondamentali e più redditizie di un’Azienda avviene sul Web. Le Imprese, specialmente le PMI, dispongono di tempo e risorse limitate ed hanno quindi necessità di concentrarsi sugli strumenti indispensabili per attuare delle strategie di Web Marketing corrette ed efficaci.

    Quindi, quali sono gli strumenti essenziali per il Web Marketing?

     

    Il primo strumento è sicuramente il Sito Web, adeguato ed ottimizzato per essere visualizzato su dispositivi mobile, quali smartphone e tablet.

    Sulla base della nostra esperienza ed utilizzo, abbiamo identificato l’Email Marketing come secondo strumento indispensabile.

    A sostegno della nostra tesi, desideriamo esporre 5 ottimi motivi per cui, secondo noi, un’Azienda dovrebbe assolutamente dare importanza centrale alle proprie attività di Email Marketing (e quindi iniziare al più presto!).

     

    1. L’Email Marketing è un canale diretto

    È uno dei pochi, se non l’unico, canale diretto di cui le Aziende dispongono per attuare le proprie strategie di Web Marketing. L’email inviata al cliente o al prospect arriva direttamente nella sua casella di posta ed è pronta per essere visualizzata.  Al contrario, un post su Facebook viene letto solamente dal cliente che si collega nell’esatto momento della pubblicazione.

    2. Sono i clienti ad averlo richiesto

    Il cliente si iscrive di sua spontanea volontà al mailing dell’Impresa, proprio perché desidera ricevere periodicamente aggiornamenti o informazioni su di essa o sul settore di appartenenza. Sta all’Azienda creare contenuto di qualità nella forma più adeguata per stimolare l’utente all’apertura ed alla fidelizzazione.

    3. L’Email Marketing è altamente personalizzabile

    Ogni email può essere personalizzata nel contenuto, che sia un testo, una serie di immagini o un video, per essere adattata al messaggio dell’Azienda stessa. Inoltre, è possibile personalizzare l’azione che chiediamo al lettore di compiere, inserendo le cosiddette call to action, che possono, ad esempio, enfatizzare la visita al sito o l’invio di un email di richiesta informazioni. Non meno importante, può essere personalizzata per il singolo utente, inserendo direttamente nel testo i suoi riferimenti o la ragione sociale dell’Azienda. Inoltre, se si conoscono interessi, caratteristiche o il percorso di acquisto dei propri clienti, si possono creare dei messaggi automatizzati e personalizzati per colpire il target desiderato al momento giusto e con la comunicazione più adeguata. In ultima battuta possiamo anche testare diverse strategie (A/B Test) su di una stessa lista durante una singola campagna, in maniera tale da capire quali siano le più performanti.

    4. L’email ha un ciclo di vita più lungo

    L’email è lo strumento di Web Marketing con il ciclo di vita più lungo: può essere visualizzata dopo diversi giorni dalla data di invio oppure salvata nella cartella di posta, per essere sempre disponibile per una seconda lettura. Pensiamo ai Social Media, in particolare a Twitter, la visualizzazione è immediata e da parte di una vasta platea di utenti, dall’altro lato però, dopo pochi minuti, il messaggio può essere nascosto da altri tweet.

    5. L’Email Marketing è misurabile

    Per monitorare gli strumenti di Web Marketing utilizzati e migliorare così le proprie azioni valutando oggettivamente il proprio operato, è fondamentale disporre di dati aggiornati e significativi. Attraverso le piattaforme di Email Marketing possiamo misurare una serie di dati utili per la nostra Azienda: il tasso di recapito (Delivery Rate), il tasso di apertura (Open Rate), la percentuale di clic nel testo dell'email (Click Through Rate), la mappa dei clic per individuare i link più cliccati (Click Map), il numero di unsubscription al mailing, ecc.

     

    Cosa ne pensi? È tempo di pianificare una campagna di Email Marketing anche per la tua Azienda!

     

    Chiudiamo con 3 consigli:

    • proponi sempre del contenuto di qualità ed aggiorna i tuoi iscritti con news sulla tua Azienda;
    • monitora le tue campagne;
    • usalo con parsimonia per non essere etichettato come spam!

     

    Se hai bisogni di aiuto, noi siamo a tua disposizione.  

     contatti